Nei comuni della Calabria le imprese iscritte nel 2017 sono state più numerose rispetto a quelle cessate: il tasso di natalità si attesta al 6,4% e si registra un tasso di incremento delle imprese[1] positivo pari all’1,1%.

Si evidenzia inoltre come nei comuni calabresi il tasso di mortalità delle imprese è il più basso (5,2%) rispetto alla media delle altre regioni italiane.

Vibo Valentia è la provincia con il più alto tasso di incremento delle imprese pari all’1,6%; mentre a livello comunale i primi tre comuni per tasso di incremento delle imprese sono Malito (CS), con il 13,2%, seguito da Brognaturo (VV) e San Benedetto Ullano (CS), rispettivamente a quota 11,1% e 10,6%.


[1] Tasso di incremento delle imprese: differenza tra imprese iscritte e cessate ogni 100 attive.

IFEL

L’Istituto per la Finanza e l’Economia Locale (IFEL) è una Fondazione istituita nel 2006 dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI). Da allora IFEL - Fondazione ANCI porta avanti il ruolo di ente deputato ad assistere i Comuni in materia di finanza ed economia Locale. Oltre a divenire la tecno-struttura di riferimento per la raccolta sistematica, l’elaborazione e la diffusione dei dati relativi ai tributi, la Fondazione opera come ente di ricerca e formazione attraverso la produzione di studi, analisi e proposte di innovazione normativa atte a soddisfare le istanze di tutti i Comuni italiani e dei cittadini.
IFEL